Video interviste registrate a Bihać, in Bosnia, all'interno di un decadente edificio che funge da campo profughi di "fortuna".

Back to Top